Domanda:
Esistono specifiche standard per vibrazioni e urti per la spedizione di un prodotto?
Stephen Collings
2015-03-13 23:26:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Supponiamo che io voglia spedire il mio prodotto tramite UPS o qualsiasi altro servizio di corriere professionale. Quali vibrazioni e forze d'urto dovrei progettare per resistere al mio prodotto? E come posso testare efficacemente il mio prodotto contro queste forze?

Una soluzione a bassa tecnologia per i test consiste nel confezionare un'unità (o un surrogato, se ogni unità è molto costosa) e poi passare un paio di giorni letteralmente a calci in ufficio. Ciò dovrebbe approssimare la probabile esperienza del suo trattamento da parte del personale del vettore di pacchi o merci.
Scherzi a parte, il prodotto è eccezionalmente fragile e anche eccezionalmente prezioso (in base alla consegna)? Il design del pacchetto richiede un po 'di ingegneria, ma ho difficoltà a immaginare quando potrebbe essere affrontato in questo modo. Mi aspetto che venga fatto per ridurre i tassi di perdita noti una volta che sono già disponibili dati sperimentali sostanziali. Sei sicuro di voler progettare il tuo prodotto in modo che dipenda dalla natura del corriere?
@Air L'ingegneria che va in un buon imballaggio non deve essere sottovalutata e per molti prodotti, le modifiche apportate al prodotto per resistere all'ambiente di distribuzione non sono insolite, specialmente quando l'aggiunta di imballaggi aggiungerebbe più al costo complessivo del costo per rendere il prodotto più robusto all'ambiente di spedizione. Ricorda, il cliente in genere scarta la confezione ma conserva il prodotto. Eventuali miglioramenti al prodotto rimangono con il cliente per tutta la vita del prodotto, i miglioramenti all'imballaggio no.
Due risposte:
#1
+4
Chris Mueller
2015-03-14 01:38:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando in passato ho ricevuto contenuti fragili, questi sono sempre stati accompagnati da un'etichetta Shockwatch attaccata lateralmente. Non ne sono sicuro al 100%, ma credo che ci sia una sorta di garanzia da parte del mittente di mantenere le forze al di sotto del livello registrato dall'etichetta (una garanzia che sicuramente ha un costo aggiuntivo). Cercando le specifiche nel collegamento sopra, queste etichette si attivano se i parametri di shock sono sopra:

  • Forza: 25-100 G
  • Durata: 0,5-50 ms
  • Tolleranza: $ \ pm $ 15%

Questi intervalli indicano l'intervallo di etichette disponibili e la tolleranza indica la tolleranza una volta scelto un insieme di parametri. Se riesci a progettare la confezione per gestire 100 G per 50 ms, dovresti essere chiaro.

Le etichette Shockwatch sono interessanti, ma ci sono alcuni problemi. Uno è il costo, sono circa $ 3 ciascuno se ne acquisti 50 alla volta. Non conosco nessun corriere che fornisca alcun tipo di garanzia rispetto a Shockwatch. So che FedEx afferma espressamente che NON sono responsabili se il danno dovesse essere indicato da tale etichetta. Le etichette inoltre non dicono nulla sulla vibrazione. I danni dovuti alle vibrazioni non sono affatto improbabili e passerebbero completamente inosservati dall'etichetta. Lo scopo principale di queste etichette è quello di agire come deterrente, ma in realtà sono un cane senza morso.
#2
+3
DLS3141
2015-08-13 20:11:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

UPS ha, o almeno aveva quando stavo testando i prodotti confezionati in transito, uno standard di test di imballaggio specifico basato sugli standard ISTA e ASTM D4169. C'è anche un MIL-STD, 810 qualcosa, ma non ricordo il numero esatto.

In genere, per un corriere di pacchi, il test, indipendentemente dallo standard, consiste nel condizionamento ambientale, un "10 pt "prova di caduta e una prova di vibrazione.

Il condizionamento ambientale rappresenta tipicamente gli estremi di ciò che ci si aspetterebbe. Nel nostro caso, abbiamo condizionato i prodotti per 12 ore a + 150 ° F e -30 ° F con umidità incontrollata. Gli standard a cui si fa riferimento discutono altre condizioni come un ambiente ad alta umidità.

L'altezza della caduta è determinata dal peso imballato. Il prodotto viene fatto cadere su una superficie rigida senza indurre alcun movimento verticale come segue:

  1. Il vertice inferiore del cartone che include la giuntura del cartone.
  2. Ciascuno dei tre bordi che si irradiano da quel vertice.
  3. Piatto su ciascuna delle 6 facce

Successivamente, il prodotto viene sottoposto a vibrazioni casuali (tipicamente 0,52 gRMS) per 1 ora su ciascuno dei tre assi con un profilo di vibrazione secondo ASTM D4728, ISTA o un profilo sviluppato dai dati raccolti monitorando il tuo particolare flusso di distribuzione.

Per quanto riguarda ciò che costringe a progettare il tuo prodotto per resistere a seconda di un molte cose, principalmente qual è il costo della rottura del prodotto? Quali sono le fasi specifiche per portare il tuo prodotto al cliente? Quanto pesa? e così via. Quanto denaro e ingegneria sei disposto a mettere nella confezione per proteggere il prodotto? Riesci a rendere il prodotto stesso resistente al trasporto o è delicato e richiede un imballaggio significativo? Come la maggior parte delle imprese di ingegneria, è un compromesso e non esiste una risposta valida che si applichi a tutti i prodotti. Consiglio di guardare gli standard di riferimento e di utilizzarli come guida.

Se desideri eseguire i test senza acquistare un laboratorio di test delle apparecchiature, ci sono molti laboratori in tutto il paese che ti aiuteranno a sviluppare un piano di test ed eseguire i test. Ho esperienza personale lavorando con Lansmont, realizzano apparecchiature per test di imballaggio, eseguono test interni e forniscono consulenza sulla progettazione di imballaggi. ( Nota: il mio rapporto con Lansmont è strettamente come un cliente precedente, non ho legami personali, finanziari o di altro tipo con loro). È fantastico lavorare con loro. UPS ha anche un laboratorio di test e fornisce supporto per la progettazione di imballaggi.

Potrei continuare a parlare di queste cose, ma questo è già abbastanza lungo. Se hai altre domande, desideri ulteriori informazioni o chiarimenti, sarò lieto di risponderti.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...