Domanda:
Come si avvia un motore diesel a combustione interna anche se non ci sono candele?
James Adams
2015-03-03 03:00:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi stavo solo chiedendo come si avvia un motore diesel, visto che non ci sono candele. Come si accumula lo "slancio" per la prima esplosione nel cilindro? Ha qualcosa a che fare con il motorino di avviamento?

Potresti goderti [questo video dimostrativo di un pistone di fuoco] (https://www.youtube.com/watch?v=Win_t0xtcQs#t=38).
Quattro risposte:
#1
+7
Olin Lathrop
2015-03-03 03:21:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I diesel vengono avviati utilizzando una combinazione di "candelette" e un motorino di avviamento. Una volta avviato il gasolio, la combustione è provocata dalla compressione della miscela. Inizialmente, le pareti del cilindro possono essere così fredde da raffreddare la miscela durante la compressione abbastanza da non farla accendere. Ogni cilindro ha una candeletta che fornisce un piccolo punto di superficie calda sufficiente per accendere la miscela compressa, anche quando le pareti del cilindro l'hanno raffreddata.

Vedi la risposta alla domanda: _ ** Cosa succede quando inserisci il tipo sbagliato di carburante in un motore a combustione interna? ** _, pubblicato qui pochi giorni fa, [link] (http://engineering.stackexchange.com / domande / 1903 / cosa-succede-quando-inserisci-il-tipo-di-carburante-sbagliato-in-un-motore-a-combustione-interna)
#2
+1
PL Walker
2015-09-18 08:14:38 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La combustione del diesel non prevede una miscela. Le miscele carburante / aria si applicano al ciclo Otto nei motori a benzina. Nei diesel, l'aria viene compressa fino al punto morto superiore, dove le temperature possono raggiungere i 1000 gradi Fahrenheit, quindi il carburante viene iniettato e successivamente brucia, provocando un colpo di forza.

#3
  0
JedF
2015-03-06 22:56:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

1) Candelette. Questi sono già stati trattati in un'altra risposta. È una piccola spina resistiva attraverso la quale scorre la corrente e si riscalda. Quelli più vecchi sono solo stupidi riscaldatori in ceramica che controllano la corrente con V = IR. I più recenti sono controllati da PWM per utilizzare meno energia e riscaldare l'aria del cilindro alla giusta temperatura. Esempio

2) Riscaldatori di aspirazione. Alcuni motori più grandi non hanno spazio nella testa per le candelette o non funzionerebbero in modo affidabile nell'ambiente. Questi motori hanno riscaldatori d'aria di aspirazione. Riscaldano l'aria prima che entri nel cilindro. Esempio

3) Ether. L'etere ha una temperatura di autoaccensione molto più bassa. Su motori diesel di grandi dimensioni (come quelli utilizzati nei camion da miniera) la fabbrica o l'ECM di terze parti doserà una quantità appropriata di etere per aiutare a far partire il motore. Esempio

#4
  0
user16622
2016-06-17 19:50:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le candelette vengono utilizzate su piccoli motori diesel, come quelli delle automobili. Per i motori diesel più grandi, come quelli delle locomotive, i motori utilizzano aria compressa o avviatori idraulici per far girare il motore fino a quando non inizia a funzionare. Puoi vedere alcuni di questi motori che vengono avviati su You Tube.

Se il motore non si avvia la prima volta, di solito c'è un mezzo per cui qualcuno può usare una pompa a mano per ricaricare la bombola d'aria o serbatoio del fluido idraulico per ottenere un altro inizio. Questi sono per le emergenze, in genere.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...